I cookie ci aiutano a offrire servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Ulteriori informazioni

I.T.S.

Istituto Tecnico Superiore


 

Lettera per le scuole pagine orientamento USR TOSCANA


 

PROGETTO "GIOVANISI"

 


   guarda il video di presentazione della nostra scuola


 

Iniziative della Regione Toscana in materia di profilassi e vaccinazioni      


BROCHURE "G.CASELLI" SERVIZI COMMERCIALI PUBBLICITARI E SOCIO SANITARI 


  

  BROCHURE "G. CASELLI" OPERATORE DEL BENESSERE ESTETICA-ACCONCIATURA


 

NOTA MIUR: COMUNICARE VIA PEC
 

 
TEST CENTER ABILITATO AICA EROGAZIONE ESAMI NUOVA ECDL
 
IMAGE EDITING - SPECIALISED LEVEL
 

_________________________________________________________________________________

JUMPING PROJECT

L'ISTITUTO CASELLI OFFRE AGLI ALUNNI MERITEVOLI L'OPPORTUNITA' DI RECUPERARE ANNI SCOLASTICI
per informazioni: prof.ssa Beatrice Cappelli

 

 

01
01
Info Image ©
02
02
Info Image ©
03
03
Info Image ©
04
04
Info Image ©

I.P.S.S.C. "G. Caselli" - Siena

Filtro

Avviso ESPERTO inter pon 1953

Avviso ESPERTO inter pon 1953 ENGLISH CAMP2

ULTIMO INCONTRO 23 MAGGIO 2018

Con la presente si informa che MERCOLEDì 23 MAGGIO 2018 dalle ore 15.00 alle ore 18.00, si terrà nell' aula magna del complesso didattico dell'Università di Pian de' Mantellini (SIENA)- l'ultimo incontro relativo alla formazione dei docenti neo-immessi in ruolo nel corrente anno scolastico.
In occasione dell'incontro, i docenti avranno cura di consegnare il registro PEER TO PEER OPPORTUNAMENTE FIRMATO DAL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA SCUOLA DI SERVIZIO.
Si ricorda inoltre che la partecipazione all'ultimo incontro in plenaria rientra come attività in presenza e che quindi è obbligatoria; la mancata presenza deve essere opportunamente giustificata attraverso la scuola di servizio.
Coloro che fossero impossibilitati ad essere presenti all'incontro, dovranno scansire il registro peer to peer e inviarlo via e-mail all'indirizzo: siis00400l@istruzione.it 
Successivamente dovranno inviare l'originale per posta ordinaria alla scuola polo all'indirizzo : ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "G.CASELLI" VIA ROMA,67 53100 SIENA.
Confidando nella collaborazione di tutti e nella puntuale partecipazione si saluta cordialmente.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
    Valeria Bertusi

 

SCUOLO POLO PER LA FORMAZIONE
DELL'AMBITO 024
     
Istituto di Istruzione Superiore "Giovanni Caselli"
VIA ROMA n. 67; 53100 SIENA; TEL. 0577 40394;  FAX 0577280161;
e-mail: SIIS00400L@ISTRUZIONE.IT; PEC: siis00400l@pec.istruzione.it
COD. MECC. SIIS00400L

Events Project nelle Aziende

"La Nave della Legalità 2018"

PROGETTO TEST ERASMUS PLUS

Progetto TEST Erasmus plus: strumenti di pensiero, ricerca didattica e nuove strategie per l'insegnamento scientifico – Corso di formazione per docenti - Pisa- 31 maggio 2018

MATURITA' 2018

PANTELEGRAFO ED.2018

PANTELEGRAFO ED. APRILE 2018 - N. 13

pag.2-3

pag.4-1

pag.5-6

 

Avviso incarico RSPP

Bando di adesione

Programma nazionale Fami

Programma nazionale Fami - Bando di adesione rivolto alle scuole per partecipare alla Rete di Scopo afferente al Piano pluriennale di formazione docenti, insegnanti e personale ATA di scuole ad alta incidenza di stranieri” .

Conferenze

Conferenze 26 maggio-9 giugno

Conferenze 26.05/9.06 "Bambini in città"

730 Detrazioni scolastiche

Detrazioni scolastiche 2017

Ai Sigg.ri Presidenti e Membri

dei Consigli di Circolo/Istituto

Ai Rappresentanti di Classe/Interclasse/Intersezione

Ai Genitori

delle Scuole della TOSCANA


 

        Carissimi Genitori,     

abbiamo verificato, dalle richieste di consulenza sulle detrazioni scolastiche che ci pervengono, che non vi è sufficiente chiarezza sulle modalità di detrazione che interessano principalmente noi famiglie.

 

Questo si verifica in particolare per quelle che sono le spese più consistenti, ossia gite scolastiche e viaggi d'istruzione, corsi di lingua ecc. Da un'attenta lettura della Circolare n. 7/E in data 4.4.2017 dell'Agenzia delle Entrate "Guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche" emerge che per ottenere la detrazione  per "Spese per gite scolastiche, assicurazione della scuola e altri contributi scolastici finalizzati all’ampliamento dell’offerta formativa (ad esempio corsi di lingua, teatro)" è sufficiente essere in possesso di: "ricevute o quietanze di pagamento recanti gli importi sostenuti a tale titolo nel corso del 2016 e i dati dell’alunno o studente; qualora  il  pagamento  sia  stato  effettuato  nei  confronti  di  soggetti  terzi attestazione  dell’istituto  scolastico  dalla  quale  si  rilevi  la  delibera  di approvazione e i dati dell’alunno o studente".

 

Sarà quindi necessario richiedere la quietanza della scuola solamente se è sfuggito di indicare la causale o i dati dell'alunno, ovvero se il pagamento sia stato effettuato nei confronti di altri soggetti (es.: Comune; agenzia di viaggio ecc.).

 

E' poi necessario fare una riflessione sulle erogazioni liberali (=contributi volontari) fatti dalle famiglie alle scuole, perché a seconda delle scelte fatte in sede di versamento o di denuncia dei redditi, cambiano anche di molto le possibilità di detrazione.

 

Nella scheda di riepilogo allegata potete trovare molte delle tipologie di spese detraibili e deducibili che interessano le famiglie (spese per attività sportive dei ragazzi; per asilo nido; per universitari; per erogazioni liberali a Onlus, Associazioni di promozione sociale, ONG; per adozioni a distanza e altre ancora) con l'indicazione dei documenti da conservare per un eventuale controllo. Le spese a favore di istituti scolastici sono evidenziate in giallo, quelle a favore del Terzo Settore in verde. Come noto, la detrazione consente di detrarre dall'IRPEF una percentuale stabilita in relazione alle varie tipologie di spesa sostenute (es.: verso euro 100 di contributo volontario e detraggo 19 euro); la deduzione invece consiste in una riduzione dell'imponibile fiscale lordo pari alla spesa effettuata, per cui il beneficio è legato alla propria aliquota massima (es.: verso euro 100 per adozioni a distanza, ho un'aliquota massima del 27%, il risparmio è di 27 euro).

 

Occorre ovviamente fare attenzione a tutto quanto è riportato, in quanto vi sono delle limitazioni, quali ad esempio il tetto massimo della spesa ammissibile a detrazione (es.: per le spese di istruzione non universitarie, Rigo E8/E10, cod. 12, è previsto per l’anno 2016 un importo massimo di euro 564 per alunno o studente, da ripartire tra i genitori).

 

Come Associazione Genitori ci siamo battuti lungamente affinché le spese per l'offerta formativa fossero riconosciute come detraibili. Adesso che questo è finalmente un diritto riconosciuto dei genitori, il nostro primo impegno è quello di rendere effettivo questo diritto tramite l'informazione. Inoltre continueremo a proporre strategie affinché un uso consapevole dei versamenti volontari porti il massimo beneficio sia alle scuole che alle famiglie. Un esempio: programmando in anticipo le spese, i genitori potrebbero versare in un'unica soluzione -e quindi detrarre- tutte le spese grandi e piccole; la scuola dal canto suo eviterebbe di dover gestire una miriade di piccoli versamenti (es.: euro 15 per gita; euro 18 per corso di musica strumentale; euro 3 per autobus urbano; euro 4 per spettacolo teatrale; euro 3 per guida al museo; ecc.). Altre indicazioni sul nostro sito www.agetoscana.it.

Un saluto cordialeRita Di Goro e le A.Ge. della Toscana


Per informazioni: A.Ge. Toscana – www.agetoscana.it – agetoscana[@]age.it

Le stanze della Memoria

Caselli a Gsk

10 maggio 2017 art. La Nazione

La scuola Caselli a Gsk per parlare di sicurezza

 

 

CORSO ON-LINE PER DOCENTI

CORSO ON-LINE PER DOCENTI

CORSO ON-LINE PER DOCENTI COMPETENZE DIGITALI: apertura iscrizioni IV edizione

CORSO ON-LINE PER POTENZIARE LE COMPETENZE DIGITALI

AVVISO DI PARTECIPAZIONE PER DOCENTI

La Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), organizza, con il supporto scientifico del Comitato Olimpico delle Olimpiadi Italiane di Informatica e l’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico), la sesta edizione del corso per la formazione di docenti dell’area matematica- scientifica- tecnologica della scuola secondaria di II grado, su tematiche di “Computer Science”, afferenti ai contenuti delle Olimpiadi Italiane di Informatica (OII).

Le Olimpiadi di Informatica sono una competizione annuale aperta a tutte le istituzioni scolastiche di II grado - statali e paritarie – per studenti con interesse per l'informatica e con elevate capacità, soprattutto riguardo gli aspetti logici, algoritmici e speculativi di tale disciplina.

Il Corso ha l’obiettivo di far acquisire competenze nello sviluppo algoritmico per la soluzione di problemi di varia difficoltà (problem solving) e nella traduzione degli stessi in un linguaggio di programmazione. Tale formazione permetterà ai docenti di potenziare le proprie competenze digitali da utilizzare nella didattica disciplinare in aula, di promuovere la partecipazione alle OII e, infine, di preparare gli studenti della propria scuola che partecipano alla selezione territoriale delle OII.

Il Corso, omologato a 25 ore di formazione in presenza, sarà erogato su piattaforma e-learning http://cms.di.unipi.it/digit/ e sarà tenuto da docenti universitari. Il Corso è corredato da materiali didattici, quali video conferenze, audiovisivi e documenti, condivisi via web; sono previste, inoltre, azioni di tutoraggio sincrono ed asincrono.

Al termine del percorso formativo sarà rilasciato dal MIUR un attestato di partecipazione a seguito di una prova finale che consisterà in una mini olimpiade online (novembre 2017) che prevedrà la soluzione di problemi nel linguaggio di programmazione oggetto del percorso di formazione.

La partecipazione è aperta a tutti gli insegnanti dell’area matematica- scientifica tecnologica della scuola secondaria di II grado; le iscrizioni avverranno compilando un form online reperibile all’indirizzo https://goo.gl/oy9t6Z a partire dal giorno martedì 30 maggio 2017 ore 10.00 e termineranno giovedì 8 giugno 2017 alle ore 24.00. Il Corso è gratuito per i partecipanti.

Al Corso saranno ammessi fino a un massimo di 1000 insegnanti; il Comitato Olimpico accetterà iscrizioni valide secondo l’ordine di arrivo. Sarà data priorità a coloro che non si erano iscritti all’edizione precedente.

Il corso sarà fruibile a partire da martedì 20 giugno fino a martedì 24 ottobre 2017.

IL DIRETTORE GENERALE

Carmela Palumbo

AICA - Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico
Segreteria Olimpiadi Italiane di Informatica
P.le Rodolfo Morandi, 2 - 20121 Milano
Monica Gati - Tel. 02-76455025
fax 02-76015717
sito web www.olimpiadi-informatica.it

Associazione United Network EU

Protocollo d'intesa MIUR - Associazione United Network EU per progetti di Alternanza Scuola Lavoro

Maturità 2016-17

Maturità: prima prova scritta il 21 giugno, riunione commissioni il 19, tutte le date.

O.M. 257 DEL 4 MAGGIO 2017


 

AVVISO IMPORTANTE NEO-ASSUNTI 2016

AVVISO IMPORTANTE - FORMAZIONE NEO-ASSUNTI IN RUOLO A.S. 2015-16 - ULTIMO INCONTRO IN PLENARIA.

 
​Si comunica alle SS.LL. che MERCOLEDI' 25 MAGGIO  2016 e GIOVEDI' 26 MAGGIO 2016, si terrà nei locali dell'AUDITORIUM - CHIANTI BANCA in loc. Fontebecci (SIENA NORD) - SIENA - l'ultimo incontro relativo alla formazione dei docenti neo-immessi in ruolo nel corrente anno scolastico.


L'incontro del 25 Maggio p.v. è RISERVATO ai docenti neo-immessi in ruolo del 2° CICLO D'ISTRUZIONE (SCUOLE SUPERIORI DI SECONDO GRADO) e si svolgerà con orario 15,30 - 18,30.

L'incontro del 26 Maggio p.v. è RISERVATO ai docenti neo-immessi in ruolo del 1° CICLO D'ISTRUZIONE (SCUOLE INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO) e si svolgerà con orario 16,30 - 19,30.

In occasione degli incontri, le SS.LL. avranno cura di consegnare il registro peer to peer OPPORTUNAMENTE FIRMATO DAL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA SCUOLA DI SERVIZIO. Coloro che fossero impossibilitati ad  essere presenti all'incontro, dovranno scansire il registro peer to peer e inviarlo via e-mail all'indirizzo: neoimmessi.siena@gmail.com. Successivamente dovranno inviare l'originale per posta ordinaria alla scuola polo all'indirizzo:
ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "G. CASELLI"  VIA ROMA, 67 53100 SIENA.


Si ricorda inoltre alle SS.LL. che la partecipazione all'incontro in plenaria, è obbligatoria e che la mancata presenza deve essere opportunamente giustificata.

Erasmus Germania

Domenica 10 Aprile, ci siamo ritrovati all'Aeroporto di Firenze, 12 colleghi provenienti da Firenze, Jesi e Siena. Tutti diretti a Francoforte per conoscere il sistema duale secondo il progetto Erasmus VUBIELLE, promosso dall'Unione Europea.

Il corso era suddiviso in diverse lezioni frontali, sul modello da sempre adoperato nelle scuole tedesche di alternanza scuola lavoro. Tale metodo in particolare prevede di alternare 2 o 3 giorni della settimana all'apprendimento direttamente presso un'azienda e, i residui giorni della settimana, in classe per approfondire i vari aspetti appresi durante l'apprendistato.

Le visite aziendale sono state diverse: dall' Arcelor, un colosso dell'acciaio a quello della JHP una multinazionale della microelettronica. Non sono mancate anchele visite a delle strutture ricettive di alto livello (di 4/5 stelle). In tutteerano ospitati gli studenti, provenienti da scuole professionali di ogni tipo della Germania, che effettuano presso di loro il periodo di alternanza scuola lavoro con l'intento di inserirli a tempo nella propria struttura dopo la fine del praticandato.

Il sistema scolastico tedesco prevede che dopo quattro anni di scuola elementare siano previsti tre tipi di scuola media superiore :

a) il primo, assimilabile ai nss. Istituti Professionali, previste l'effettuazione di un periodo di apprendistato retribuito in Azienda. Dopo l' esame finale, tale apprendimento si trasforma di un contratto di lavoro vero e proprio con l'assunzione del ragazzo direttamente presso l'azienda. Tutta questa procedura viene organizzata e monitorata dalle Camere di Commercio;.

b) il secondo, invece, risulta assimilabile, ai nss. Istituti tecnici che prevede un corso di studi con durata 6 anni, che consente l'accesso a professioni culturali qualificate (ragioniere, geometra,ecc.);

C) il terzo ed ultimo risulta simile al ns. Liceo Ginnasio. Dura ben nove anni e permette, dopo il superamento di un esame chiamato "Abitur" (cioè il nostro esame di maturità) di accedere all'università.

Il sistema d'istruzione tedesco è abbastanza armonico, l'unico neo è costituito dalla scelta che viene fatta dalle famiglie, d'intesa con gli insegnanti, intorno ai 10 anni dell'alunno, circa il tipo di scuola da seguire in futuro. A mio modesto avviso la stessa non risulta ottimale in quanto viene fatta ad un'età troppo precoce e le conseguenze della stessa immancabilmente influenzerà il futuro dello studente.

L'aspetto positivo invece è costituito dal forte tessuto industriale esistente in Germania che permette, cosa abbastanza raro in Europa e sicuramente inesistente in Italia, che lo studente durante tutto il periodo dell'apprendimento venga retribuito. Tale aspetto risulta sicuramente responsabilizzante nei confronti del ragazzo stagista.

Esistono scuole dell'obbligo con indirizzi specifici che consentono quindi di professionalizzarsi in settori quali quello chimico e/o elettrotecnico.

Ritengo che sia un sistema molto valido in quanto all'importante lavoro di parteniarato svolto d'intesa con le varie associazioni di categoria, si unisce un sistema rigoroso di controlli da parte degli Organi reputati (in particolare le Camere di Commercio). Questi, in sede di controlli periodici e/o di ispezioni, hanno la possibilità di verificare e sopratutto di intervenire irrogando sanzioni pesanti e certe, nel caso dovessero riscontrare irregolarità. In particolare si incaricano di verificare continuamente l'operato svolto dagli "zuber" e la regolarità degli esami finali.

Personalmente posso dire di essermi arricchita molto da questa esperienza, soprattutto nell'ascoltare le varie esperienze raccontate degli imprenditori.

Molti di loro hanno evidenziato, in più occasioni, che per un 'azienda, l'investimento nelle nuove generazioni è fondamentale perchè consentirà alla stessa da un lato a continuare a rispettare la tradizione dei processi produttivi (basti pensare all'aziende che operano da centinaia di anni nei più disparati settori dalla metallurgia alla settore della produzione della birra), ma anche di aprirsi all'innovazione (ad esempio di prevedere la possibilità di vendita on line), dando la possibilità all'azienda di poter crescere e di prosperare.

Il concetto espresso in precedenza si rafforza ancor di più se si pensa che la zona da noi visita sia quella meno florida della Germania , in cui si sente tanto ancora la presenza del vecchio sistema socialista (basi pensare alle numerose statue di Marx ed Hengel presenti un po ovunque o alle casette costruite tutte uguali).

L a visita, nonostante il breve tempo a ns. disposizione, è stata in grado di farci apprendere alcuni pregi del sistema scolastico e produttivo tedesco, la cui adozione potrebbe portare dei sicuri benefici per il ns. Paese. Dal'altro canto sono anche emerse alcune ombre che ci hanno fatto intuire che il nostro sistema scolastico fornisca una cultura più approfondita e generale. L'aspetto più triste è tuttavia costituito dalla cosiddetta "fuga di cervelli" dal ns. paese, cioè di tanti italiani universitari specializzati che non hanno trovato in Italia uno sbocco lavorativo nel ns. paese e che si sono dovuto trasferire all'estero dove hanno finalmente trovato aziende e Istituzioni che sono stati in grado di valorizzare tale risorse.

Tale aspetto, sopratutto negli ultimi tempi, sta diventando un fenomeno sempre più rilevante come numero e risulta davvero preoccupante in quanto per il ns. Paese che da un lato sostiene significativo costi per formare queste persone e poi al momento finale si priva delle loro intuizioni, conoscenze e energie lavorative.

Spero solo che la nuova classe politica, di qualsiasi colore essa sia, scendendo dal "piedistallo" su cui attualmente assisa, sia in grado di comprendere tali aspetti e di elaborare dei progetti che non siano da freno, ma anzi da volano per le nostre aziende in modo da consentirle di continuare a crescere e svilupparsi, altrimenti sarà l'intero nostro paese a rimetterci e i nss. figli, come i nostri antenati, saranno costretti a fare le valige per trovare un lavoro in un altro paese.

Marilina Muotri

PROGETTI ERASMUS DOCENTI

ERASMUS KA1

RAPPRESENTAZIONE 4 GIUGNO

PERFORMANCE DI LABORATORIO TEATRALE

Gentili Colleghi ed Alunni,

siete tutti invitati a partecipare alla performance risultato del laboratorio teatrale tenuto durante il corso dell'anno dalle docenti Teresa Ribattezzato e Francesca Laurigi che avrà luogo il prossimo 4 giugno presso il teatro dei Risorti di Buonconvento alle ore 18.00.

Dato il prezioso tempo che a tale finalità è stato dedicato e le energie spese da docenti ed allievi tutti, Vi esortiamo a partecipare numerosi.

Vi sorprenderete e Vi divertirete!!!

Calendario scolastico 2014-2015

Calendario scolastico 2014/2015 Regione Toscana

4 Allegati

 

Concorso Valori in Movimento

I ragazzi del gruppo musicale rap formato da

MEREU NICOLA 1E

SHEHI ALIVJO 1E

RRASA UARSI   2B

IDRIZI ADEM 2 C

hanno partecipato con un video musicale al concorso “VALORI IN MOVIEMENTO”; una giuria tecnica, formata da rappresentanti del ministero dell’istruzione, ha selezionato le migliori 15 opere della scuola secondaria di 2° grado e tra queste c’è pure il video musicale intitolato “CHE SENSO HA”, con parole scritte e cantate dai ragazzi della scuola.

Ora una giuria popolare, composta da tutti gli utenti che effettueranno la registrazione al sito www.valorinmoviemento.it selezionerà i 5 vincitori tra i 15 prescelti.

E se tu dessi il tuo voto?

Per farlo basta collegarsi al sito

www.valorinmoviemento.it

guardare la sezione che riguarda le opere della scuola secondaria di 2° grado e visionare il video musicale intitolato “ CHE SENSO HA” .

Per votare basta registrarsi al sito; si può esprimere un solo voto entro VENERDI’ 23 MAGGIO 2014

Concorso Musica Rap

I ragazzi del gruppo musicale rap formato da

MEREU NICOLA 1E

SHEHI ALIVJO 1E

RRASA UARSI   2B

IDRIZI ADEM 2 C

hanno partecipato con un video musicale al concorso “VALORI IN MOVIEMENTO”; una giuria tecnica, formata da rappresentanti del ministero dell’istruzione, ha selezionato le migliori 15 opere della scuola secondaria di 2° grado e tra queste c’è pure il video musicale intitolato “CHE SENSO HA”, con parole scritte e cantate dai ragazzi della scuola.

Ora una giuria popolare, composta da tutti gli utenti che effettueranno la registrazione al sito www.valorinmoviemento.it selezionerà i 5 vincitori tra i 15 prescelti.

E se tu dessi il tuo voto?

Per farlo basta collegarsi al sito

www.valorinmoviemento.it

guardare la sezione che riguarda le opere della scuola secondaria di 2° grado e visionare il video musicale intitolato “ CHE SENSO HA” .

Per votare basta registrarsi al sito; si può esprimere un solo voto entro VENERDI’ 23 MAGGIO 2014

Collegio 23 Maggio

CIRCOLARE CONVOCAZIONE COLLEGIO DOCENTI I.I.S. CASELLI 23 MAGGIO 2014

Mnèmon terza edizione

Mnèmon terza edizione

Esami di Stato 2012_2013

O. M. n. 13 del 24.04.13 Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli Esami di Stato 2012/2013

"G.Caselli" by Giovanni S. & Anna P.

Copyright 2011 I.P.S.S.C. "G. Caselli" - Siena. Custom Footer text
Joomla Templates by Wordpress themes free