I cookie ci aiutano a offrire servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Ulteriori informazioni

Filtro

Educare alle differenze-Calendario Corsi

Avviso pubblico osservatori esterni

proroga scadenza avviso pubblico osservatori esterni classi campione

Si segnala la pubblicazione della nota 22676/2018

http://www.miur.gov.it/web/miur-usr-toscana/-/proroga-scadenza-avviso-osservatori-esterni-invalsi

di proroga dell'avviso pubblico per gli Osservatori Invalsi di cui alla precedente nota 21706/2018

http://www.miur.gov.it/web/miur-usr-toscana/-/avviso-pubblico-per-individuazione-osservatori-esterni-classi-campione-rna-2018-19

Conferenze Promozionali nelle Scuole

INVITO

"Belle da non morire"

INVITO SEMINARIO CORSO CUOCO

INVITO: SEMINARIO FINALE CORSO PROF.CUOCO - CESCOT SIENA - MERCOLEDI' 20 DICEMBRE 2017 h. 11.30

CONFERMA DELLA PRESENZA ENTRO MARTEDI' 19 DICEMBRE h. 13.00

 

Progetto di Mobilità Erasmus+

Erasmus+"ETEROB MOBIITY"

Progetto di mobilità Erasmus+ "ETEROB MOBILITY"

PROGETTO

«ETEROB MOBILITY: European Learning Mobility on Energy Efficient Renovation of Old Buildings»

N . 2017-1-IT01-KA102-005693

Avviso+allegati

I docenti che intendono partecipare al progetto, in qualità di accompagnatori, dovranno, inoltre, compilare il modulo al quale rimanda il seguente link:


https://script.google.com/macros/s/AKfycbyiAcplids1UdGENZQXhkDt-eyKuZguIwXnDbuu2gt6XMG3Eyo/exec

Master in Didattica e Psicopedagogia

Master in Didattica e Psicopedagogia

Master in Didattica e Psicopedagogia per Alunni con Disturbo Autistico - a.a. 2017/2018.

In allegato la brochure illustrativa e il link al quale sono reperibili ulteriori indicazioni e i format per la domanda di ammissione:

https://www.unifi.it/p11181.html#didattica_psicopedagogia

Workshop Intercultura/Handicap

Workshop Intercultura/Handicap

Workshop Intercultura/Handicap

SCA-SAVE THE DATE 12-18 DICEMBRE

Calendario Siena Città Aperta

SCA - SAVE THE DATE 12-18 dicembre 2016

in allegato le iniziative  inserite nel calendario di Siena Città Aperta:

 

Bando Corso CALZA_MI

BANDO DI SELEZIONE PER AMMISSIONE AL CORSO Tecnico superiore di processo prodotto comunicazione e marketing per il settore calzature - moda - CALZA.MI


 

P.mi,

la Fondazione ITS MITA è lieta di trasmettere in allegato il NUOVO BANDO DI SELEZIONE  per l’ ammissione al Corso di Istruzione Tecnica Superiore per

 

" Tecnico superiore di processo prodotto comunicazione e marketing per  il settore calzature – moda -  CALZA.MI"

Progetto: n. 204996/2015  POR FSE 2014-2020, ASSE A occupazione approvato con DD 5839 del 23/11/2015 a valere sull’avviso di cui al DD 2966/2015 ss.mm.ii. Soggetto proponente: Fondazione Istituto Tecnico Superiore M.I.T.A. (Made in Italy Tuscany Academy)

per il biennio 2016/2018 destinato agli aspiranti corsisti dell’Istruzione Tecnica Superiore nell’ambito del settore moda, con preghiera di massima diffusione dello stesso.

 

Comunichiamo inoltre che è possibile scaricare Il bando di cui all'oggetto, con i relativi allegati anche sul nostro sito istituzionale www.mitacademy.it.

RingraziandoVi anticipatamente per la preziosa collaborazione, cogliamo l’occasione per porgere

Distinti saluti

Barbara Luti

Responsabile Segreteria

Fondazione Istituto Tecnico Superiore MITA - Made in Italy Tuscany Academy -

Castello dell'Acciaiolo - Via Pantin - Scandicci (Firenze)

Tel. 055 9335306 - Fax 055 9332959

cell. +39 3455781191

info@mitacademy.it - barbara.luti@mitacademy.it

www.mitacademy.it

Spettacolo Teatrale

SPETTACOLO TEATRALE - SHAKESPEARE ED IL "SOGNO"

22 DICEMBRE ALLE ORE 18:00 PRESSO

TEATRO DEL COSTONE

Locandina Teatro

VI ASPETTIAMO TUTTI IL 22 DICEMBRE ALLE ORE 18:00 PRESSO TEATRO DEL COSTONE.
 
SAREMO LIETI D'INTRODURVI IN UN "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE",
CREATO DAGLI ALUNNI DELL'ISTITUTO CASELLI E DALLA PROFESSORESSA RIBATTEZZATO SULLA TRACCIA DELL'OPERA DI SHAKESPEARE.
L'INGRESSO E' GRATUITO, LA PRENOTAZIONE E' GRADITA!
 
IL GRUPPO TEATRO.
 

 

 

Amianto una storia operaia

Il Caselli incontra lo scrittore Alberto Prunetti

Il racconto di "Amianto: una storia operaia"

 

Siena. Venerdì 4 dicembre gli studenti delle classi terze e quarte dell'Istituto "Caselli" hanno incontrato lo scrittore Alberto Prunetti, autore del libro "Amianto: una storia operaia".

L'incontro, svoltosi nell'aula magna dell'Istituto, rientra nel "Progetto Lettura a classi parallele" del Dipartimento Linguistico-Letterario.

Per il secondo anno di seguito, lo scrittore di Amianto parla ai ragazzi di disastro ambientale, malattie professionali ed "omicidi bianchi", tematiche sulle quali è necessaria una riflessione attenta e consapevole delle nuove generazioni.

Molti sono stati gli interventi dei ragazzi, curiosi ed interessati, ma anche preparati sul tema e sul libro, letto ed approfondito precedentemente. Ne è nato un vivace dialogo/confronto che ha visto interfacciarsi la scuola ed il mondo del lavoro, con tutte le dinamiche e le vicissitudini ad esso collegate.

 

 

Ufficio Stampa – I.P.S.S.C. "G. Caselli", Siena

Filomena Cataldo – Angela Corbini

Festa della Toscana 26 novembre

Festa della Toscana 2015: un TwLetteratura in Comune.

Gli studenti degli Istituti "Caselli" e "Marconi" e del Liceo "Monna Agnese" dicono insieme #NoPenaDiMorte

Partita Prenatalizia

Partita prenatalizia 22/12/14

Premio per la Pace

Centro Studi Cultura e Società

Con il patrocinio di Regione Piemonte Consiglio Regionale e Comune di Torino

Premio per la Pace, l’InterAzione e la Solidarietà

Concorso Internazionale per Poesia, Musica e Video

Regolamento

XXIII Edizione – Scadenza 18/12/2014

Info Cultura e Società: cultsoc@fastwebnet.it347 8105522

Il Centro Studi Cultura e Società la XXIII edizione del concorso internazionale Premio per la Pace, l’InterAzione e la Solidarietà, il cui termine, per la presentazione delle opere, è previsto per il 18 dicembre 2014.

Il concorso, a partecipazione gratuita, persegue l’obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica, ed in modo particolare i giovani ed il mondo della scuola, sui temi della pace, della nonviolenza, della libertà, dei diritti umani, dell’autodeterminazione dei popoli, della multiculturalità e del rapporto tra le generazioni.

Le sezioni del Premio per la Pace, l’InterAzione e la Solidarietà sono le seguenti:

  • (distinta in quattro sotto sezioni omogenee per fascia d’età)
  • (distinta in quattro sotto sezioni omogenee per fascia d’età: Senza limiti età; Scuola Superiore; Scuola Media; Scuola Elementare (ed eventuali partecipazioni di età inferiore)
  • Esecuzioni musicali e/o video: file in formato mp3 o mp4 (di preferenza). Per i file di dimensione troppo elevata per essere inviati tramite posta elettronica, indicare con link nella mail di trasmissione le modalità per acquisirli. Si consiglia di avvalersi di jumbo mail oppure posizionare i file su You Tube o altro sito per il download. Per chi è di Torino è possibile la consegna diretta in sede (previo contatto telefonico per appuntamento 347 8105522).
  • Un file in formato word contenente i dati tecnici dell’opera (titolo; autore; anno di realizzazione/composizione; eventuali informazioni riferite ai contenuti; testo per i brani musicali). Nello stesso file riportare anche i dati dell’Autore(nome, cognome, indirizzo, numero telefonico, anno di nascita, indirizzo e.mail). Il file word va inviato comunque, anche nei casi di consegna diretta delle esecuzioni.
  • Classe, Sezione, Scuola
  • E-mail ed indirizzo completo della Scuola
  • Nome e Cognome e Indirizzo e-mail dell’Insegnante Referente dell’attività e degli eventuali altri Insegnanti coinvolti
  • Telefono dell’Insegnante Referente
  • Elenco degli studenti che hanno partecipato
  • Primo premio: targa del Centro Studi Cultura e Società; un anno di iscrizione gratuita al Centro Studi (per le scuole l’insegnante Referente); ammissione alla successiva edizione di Versi d’Autore (solo Poesia Senza Limiti di età) ; Vetrinetta Poetica
  • Secondo e terzo premio: targa del Centro Studi Cultura e Società (solo Senza limiti di età); un anno di iscrizione gratuita al Centro Studi (per le scuole l’insegnante Referente); Vetrinetta Poetica
  • Segnalazioni di Merito: Vetrinetta Poetica
  • Menzione della Giuria: Diploma del Centro Studi Cultura e Società
  • Pubblicazione gratuita di tutte le opere premiate sul Catalogo del Premio (sia in e-book scaricabile gratuitamente dal sito, che nella versione cartacea, disponibile al costo di stampa, durante la cerimonia di premiazione). Per i Video viene pubblicata la recensione. Proprietà artistica e letteraria restano comunque dell'Autore.
  • Opportunità di partecipazione, per gli Autori premiati, ad eventi di valorizzazione, nel corso della stagione culturale del Centro Studi Cultura e Società, successiva alla premiazione. Tutte le iniziative proposte sono a titolo gratuito per gli Autori, mentre sono a loro carico gli eventuali oneri di trasferta

Si trasmette in allegato il regolamento completo, che può anche essere scaricato sia da Facebook (nelle pagine del gruppo Cultura e Società) che dal sito dell’associazione http://culturaesocieta.gsvision.it/ (nella sezione Regolamenti)

(NB. Se il link riportato nella mail non si attiva: premere CTRL+click o incollarlo nella barra di Internet)

Nella stessa sezione del sitohttp://culturaesocieta.gsvision.it/ può essere scaricato anche il Regolamento dellaXXII Edizione del Premio Piemonte Letteratura

Regolamento

ARTICOLO 1 – FINALITA’ E SCADENZA. Il Centro Studi Cultura e Società promuove la XXIII edizione del concorso internazionale Premio per la Pace, l’InterAzione e la Solidarietà. Il concorso persegue l’obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica, ed in modo particolare i giovani ed il mondo della scuola, sui temi della pace, della nonviolenza, della libertà, dei diritti umani, dell’autodeterminazione dei popoli, della multiculturalità e del rapporto tra le generazioni.

Le opere vanno inviate al Centro Studi Cultura e Società, attenendosi alle modalità definite nei successivi articoli, entro il 18 dicembre 2014.

ARTICOLO 2 – SEZIONI DEL PREMIO.

Le sezioni del Premio per la Pace, l’InterAzione e la Solidarietà sono le seguenti:

Il contenuto delle opere è a tema, a prescindere dalla sezione a cui si intende partecipare, e deve essere riferito a valori ed emozioni coerenti con le finalità del premio, espresse dall’articolo 1.

E’ consentito partecipare a più sezioni

ARTICOLO 3– POESIA (Sezione A).

Libertà di stile e di metrica. Massimo 50 versi per ogni poesia. I testi, oltre che in lingua italiana, possono essere presentati in qualsiasi lingua, purché se ne fornisca la traduzione. In ogni caso non sono previste graduatorie distinte per lingua. Si può partecipare con una sola poesia.

ARTICOLO 4 – MUSICA (Sezione B).

Partecipazione libera a tutti, sia singoli che gruppi, associazioni, classi e scuole.

Sono ammessi tutti i generi musicali (canzoni; cori; recitals; classico; jazz; rock; ecc.). Non sono previste graduatorie specifiche per genere musicale o fascia d’età.

Si può partecipare con un massimo di due brani musicali, se di durata inferiore ai 5 minuti ognuno. La partecipazione è limitata ad una sola opera per brani di durata maggiore.

ARTICOLO 5 – VIDEO (Sezione C).

Partecipazione libera a tutti, sia singoli che gruppi, associazioni, classi e scuole.

Sono ammessi tutti i video che interpretano i temi del concorso, a prescindere dal genere e dalla tecnicalità (documentari; recitals; monologhi, dialoghi e spettacoli teatrali; animazioni; fictions; blob; ecc.). Non sono previste graduatorie specifiche per genere o fascia d’età.

Si può partecipare con un massimo di due video, se di durata inferiore ai 10 minuti ognuno. La partecipazione è limitata ad uno solo se la sua durata è maggiore.

ARTICOLO 6 – SPEDIZIONE ELETTRONICA

L’invio delle opere va effettuato con posta elettronica all’indirizzo cultsoc@fastwebnet.it

Per la sezione A (Poesia), alla mail va allegato un unico file in formato word contenente il testo della poesia, la sua eventuale traduzione (per quelle in lingua diversa dall’italiano) ed i dati dell’Autore (nome, cognome, indirizzo, numero telefonico, anno di nascita, indirizzo e.mail).

Per le sezioni B (Musica) e C (Video), alla mail vanno allegati:

ARTICOLO 7 – NORME PER LE CLASSI. Ogni classe può partecipare a più sezioni, nel limite massimo di opere previste per ognuna di esse.

La partecipazione delle classi avviene con le modalità del concorrente collettivo. Questo significa che le opere inviate devono essere rappresentative di tutta la classe e non di singoli allievi.

Gli insegnanti sono invitati a coordinare, nell'ambito della classe, un lavoro di gruppo finalizzato alla predisposizione di un’opera comune (poesia, esecuzione musicale o video).

Ogni Classe deve attenersi ai criteri di spedizione elettronica indicati dall’articolo 6, fornendo inoltre i seguenti dati, da inserire nel file word:

 

ARTICOLO 8 – GIURIA E VALUTAZIONE. Le opere partecipanti saranno valutate da una apposita giuria di esperti, scelti dal Centro Studi Cultura e Società, i cui componenti saranno resi noti nel corso della cerimonia di premiazione.

L’esame e la valutazione delle poesie vengono effettuati in forma anonima. La valutazione delle opere musicali e dei video non è invece anonima e tiene conto dell’età, oltre che dei contenuti e della qualità delle opere. I criteri di valutazione sono definite da apposite Linee Guida consultabili sul sito http://culturaesocieta.gsvision.it/

ARTICOLO 9 – RISULTATI E PREMIAZIONE.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Torino sabato 28 marzo 2015 alle 15,30

La comunicazione degli esiti del concorso sarà inviata, unitamente all’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione, a tutti i concorrenti, all’indirizzo di posta elettronica da loro indicato. Gli esiti saranno comunque pubblicati dopo la premiazione anche sul sito del Centro Studi Cultura e Società http://culturaesocieta.gsvision.it/

ARTICOLO 10 – PREMI ASSEGNATI. I premi assegnati sono i seguenti:

I premi dovranno essere ritirati durante la cerimonia di premiazione, dall’Autore stesso o da un suo delegato. Il Centro Studi Cultura e Società non effettua la spedizione dei premi, fatta eccezione per i casi di Autori che risiedono in località che comportano troppo elevate spese di trasferta e che ne facciano espressa richiesta (previo pagamento delle spese vive di spedizione) .

Sono inoltre previste le seguenti iniziative di valorizzazione delle opere premiate e dei loro autori:

Tutti i Regolamenti e i Programmi possono essere consultati e scaricati dal sito dell’associazione http://culturaesocieta.gsvision.it/. Nella sezione Programmi sono riportati i programmi delle serate. Nella sezione Regolamenti sono disponibili i regolamenti dei premi e delle rassegne.

(NB. Se il link riportato nella mail non si attiva: premere CTRL+click oppure copiare l’indirizzo del sito ed incollarlo nella barra di Internet)

Seguiteci su Facebook iscrivendovi al gruppo Cultura e Società – Troverete le fotografie delle serate ed i principali regolamenti

______________________________________________________________________

Centro Studi Cultura e Società

Tel: 011 4333348 – 347 8105522

Sede legale: via Cesana 56 10139 Torino – Sala eventi: via Vigone 52 (Torino)

Email: cultsoc@fastwebnet.it - Sito: http://culturaesocieta.gsvision.it/

(NB. L’indirizzo del sito deve essere copiato nella barra di Internet)

C/C Postale 001009353721 Codice IBAN IT21P0760101000001009353721 - CF 04303680013

Istituto di ricerca e di documentazione - Associazione di volontariato culturale senza fini di lucro. Registrazione a Rivarolo il 17/12/82 (Atto 1181, Vol.170) - Revisione statuto registrata a Rivarolo l'8/11/91 (Atto 343 Vol.1/A) - Ultima revisione dello Statuto approvata dall’Assemblea dei Soci del 26/06/2012 – Registrazione: Atto 12437 serie 3 Cod. 109T del 28/08/2012 a Torino.

Iscrizione Registro degli Editori della Prefettura di Torino N.1205 del 13/2/91

Iscrizione Registro Associazioni del Comune di Torino (DGR n. 2012-06759/001 del 4/12/2012)

ORIENTAMENTO 2013_14

Scuola e Solidarietà

 Scuola e Solidarietà

I ragazzi dell’Istituto Monna Agnese e Caselli di Siena hanno scelto di affermare concretamente il valore della solidarietà: hanno realizzato un mercatino il cui ricavato andrà interamente devoluto alla famiglia del prof. Mirko Carnasciali, docente al Marconi, prematuramente scomparso, per testimoniare la vicinanza di tutti al dolore dei suoi cari.

"G.Caselli" by Giovanni S. & Anna P.

Copyright 2011 Risorse e Progetti. Custom Footer text
Joomla Templates by Wordpress themes free